Home staging

Crisi immobiliare? Per vendere un appartamento, oggi ci vuole molto di più che un cartello appeso fuori dalla porta: ci vuole un professionista in grado di mettere nella luce migliore l’immobile che si vuole vendere o affittare.

Gli esperti del settore immobiliare sostengono che l’acquirente decide di comprare una casa nei primi minuti: per questo è fondamentale come essa si presenta. Nel 90% dei casi chi compra lo fa, sull’onda del primo impatto, "colpo di fulmine" da qui si comprende come l’opera di un home stager sia determinante.


COS'È

L’Home Staging è l’arte di valorizzare le proprietà immobiliari, migliorandone l’immagine in modo da favorirne la vendita o la locazione. Di fatto, si tratta di una tecnica "evoluta" di marketing immobiliare: non solo la capacità di vendita, ma anche la “capacità di preparare” nel modo migliore l’oggetto da vendere.

In America è uno strumento utilizzato sin dagli anni '70 ed ha come obbiettivo rendere la casa più attraente per il più alto numero di potenziali acquirenti consentendo di velocizzare i tempi della vendita e quindi i guadagni.


A COSA SERVE

L’obbiettivo è valorizzare le abitazioni con interventi economici, di buon gusto ed apprezzati dal maggior numero di persone possibile, colpire il potenziale inquilino. Non solo durante le visite, ma anche attraverso un servizio fotografico di qualità che permetterà di pubblicizzare l’immobile su riviste specializzate e sul web. Le immagini vanno diritte al cuore più delle belle parole. I prezzi variano in base agli interventi. Pulire e sistemare l’arredamento comporta una giornata di lavoro al massimo due. I risultati si sono visti, chi vende rientra sempre dalle spese e riesce a farlo ancora più in fretta.


A CHI È RIVOLTO

• Ai proprietari di casa che devono vendere o affittare o case vacanza

• Agli agenti immobiliari

• Ai costruttori edili

• Alle attività commerciali, uffici

• Ad alberghi o agriturismi, ristoranti


COSTI

L’Home Staging non è un costo, ma un investimento.

Se confrontiamo due immobili con lo stesso prezzo di vendita possiamo vedere il risultato differente con due percorsi diversi:

1. con una contrattazione immobiliare tradizionale, nella quale il ribassamento di prezzo è stato valutato in percentuale 11,42%, con incasso effettivo nella vendita da parte del proprietario di 179.817 euro.

2. con un intervento di home staging considerando un minimo investimento di 1,95% , valutando di conseguenza un minore ribasso pari al 3,24%, l’incasso effettivo è stato di 192.505 euro.

Consideriamo inoltre la diminuzione di permanenza sul mercato. Le statistiche dei mercati esteri indicano che un intervento di home staging incide nella riduzione del periodo di permanenza di un immobile sul mercato, sia in Francia che negli Stati Uniti. (vedi grafico qui a fianco).


PER SAPERNE DI PIÙ CONSULTA LE NEWS E LA NOSTRA RASSEGNA STAMPA

Scuola THS, Torino

Nuove professioni: ecco gli home stagers

Marketing immobiliare e Home staging

Trucco casa (e poi la vendo)

Il concetto di aiuto alla vendita di beni immobili è in piena espansione (francese)

 

Quali sono gli interventi da fare
per un corretto Home staging?

SCOPRILO CON I CONSIGLI DELLA NOSTRA
GUIDA PRATICA

Caso studio

ALLOGGIO DA AFFITTARE, TORINO

Con questo recente lavoro di home staging ci siamo occupati di un appartamento situato nel centro storico da Torino.
Da mesi era stato messo sul mercato degli affitti senza successo, ma dopo il nostro intervento...

 

Leggi tutto

Scarica la nostra brochure
riassuntiva sull' Home staging?

BROCHURE IN PDF
tempi di vendita grazie all'Home Staging